Vai menu di sezione

Presentazione

L’accesso al centro è prevalentemente gratuito. Solo attività come la partecipazione a gite o tornei, l’ingresso a talune  feste, la frequenza di corsi specifici, alcune cene “speciali” ed il servizio bar sono a pagamento.

Le attività del centro Rombo sono rivolte anche ad un pubblico adulto o misto  e sono molto variabili, possono essere di tipo culturale, educativo, ricreativo ed aggregativo.

Dentro il centro si gestiscono anche attività in collaborazione con le Istituzioni, i Comuni, la Biblioteca e l’Istituto Comprensivo.
Il centro  è al servizio della comunità ed è aperto ad associazioni o privati che ne possono richiedere l’uso, in accordo con l’ente gestore e secondo regolamento.

Il CENTRO GIOVANI ROMBO è un edificio ristrutturato recentemente nel cuore di Vigolo Vattaro, in via Fabio Filzi 2, aperto al pubblico da settembre 2014.
Al suo interno vi sono molte opportunità per i giovani, le famiglie e l’intera comunità della Vigolana:

  • Al piano terra ed interrato: la Biblioteca Intercomunale con i suoi servizi (elencati nelle pagina dedicata);
  • Al piano interrato: una sala musica e sala di registrazione, con tecnici esperti;
  • Al primo piano: una sala eventi con palco per concerti, conferenze, serate a tema, recital ecc ed un angolo servizio bar aperto solo al servizio degli eventi. Gli eventi possono essere organizzati dall’ente gestore o da terzi secondo regolamento;
  • Al secondo piano: una sala polivalente con pareti mobili che secondo l’attività diventa un’unica sala o tre singole: sala giochi, con biliardo calcetto e ping pong; sala relax attrezzata con comodi pouff, play station, wii e libri; sala compiti o laboratorio, con tavoli e completa di materiali;

Le sale del secondo piano possono essere affittate da privati ed associazioni per le loro attività, secondo regolamento. Si favorisce l’apertura del centro alla comunità per attività socio-culturali o ludico-ricreative anche organizzate da altri enti o con la collaborazione degli stessi. (es. ginnastica, yoga, massaggio bimbo, laboratori creativi ed espressivi, riunioni private, conferenze ecc)

  • Al terzo piano: uno spazio d’ascolto psicologico aperto a giovani e famiglie; l’accademia della musica, gestita dalla Biblioteca Intercomunale con lezioni di pianoforte, chitarra e canto; la foresteria, (attualmente non arredata), che in futuro potrebbe ospitare volontari europei o in servizio civile, uno studentato o spazio per scambi europei e/o gemellaggi.
Pagina pubblicata Lunedì, 26 Marzo 2018
torna all'inizio del contenuto